:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Massa Carrara

Ottobre
16
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Massa Carrara - Massa Via Porta Fabbrica, 3 tel/fax: 0585/41733 228266

ISCRIZIONI A.S. 2015/16 – MOBILITA’- RIAMMISSIONE IN SERVIZIO

Informazioni e documenti

 

15/11/2013
LE SUPERIORI DURERANNO UN ANNO IN MENO? ADESSO NON NE POSSIAMO PROPRIO PIU’
Mentre con l’approvazione definitiva del DL 104/2013 si parla, da più parti, di un’inversione di tendenza nelle politiche scolastiche, giacché la nuova legge tornerebbe a investire nell’istruzione, da un altro lato sembrano proseguire le politiche dei tagli e della “demolizione programmata” della scuola italiana. Infatti, si sta parlando, sempre più insistentemente, dell’abbreviazione di un anno del corso di studi della scuola italiana, con la diminuzione di un anno nell’istruzione secondaria di 2° grado. Nonostante le rassicurazioni pervenute da parte del ministro Carrozza, tre istituti privati della Lombardia - la regione di Valentina Aprea e di Mariastella Gelmini - il San Carlo di Milano, il Guido Carli di Brescia, l’istituto Olga Fiorini di Busto Arsizio, stanno sperimentando l’abbrevizione di un anno di scuola superiore per favorire l’ingresso degli studenti all’Università un anno prima. L’assurdità di questo progetto, che sta avanzando in maniera insidiosa e strisciante, risiede, oltre che nel suo aspetto tendenzialmente regressivo (quello che vuole ottenere è dare meno istruzione) nella sua assoluta illogicità. Infatti, la Legge 2003/53 ed i suoi decreti attuativi, con i quali è stata riformata l’intera struttura della Scuola italiana, hanno confermato, dopo un lungo dibattito e dopo moltissimi interventi correttivi, i percorsi tecnici e liceali in 5 anni (mentre per l’istruzione professionale vi sono più opzioni). Non si comprende perché adesso bisognerebbe cancellare tutto con un colpo d’accetta, ricominciando da capo e buttando nella spazzatura indicazioni e linee guida sulle programmazioni, scansioni modulari dei contenuti e degli obiettivi, accertamento delle competenze. Veramente di quesa foga al cambiamento IN PEGGIO della Scuola italiana non ne possiamo più. Si prosegua con l’attuale sistema che peraltro deve ancora essere completato in alcune parti e si ponga la parola FINE a questo stolido massacro dell’istruzione.

 

15/11/2013
CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER IL SOSTEGNO UNIVERSITÀ DI FIRENZE
È stato pubblicato il Bando per l’ammissione ai Corsi di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno. La scadenza è fissata al 9 dicembre 2013. Il testo del Bando è scaricabile qui di seguito Preleva...

 

15/11/2013
LEGGE 128/2013 – conv. del DL 104/2013
E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 264 dell’11-11-2013, la Legge 8 novembre 2013, n. 128 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca”. La legge è composta dal solo articolo 1 che comunica la conversione in legge del D.L. 104 con le modificazioni. Nella stessa Gazzetta Ufficiale è pubblicato, altresì, il medesimo decreto legge 104 nella versione di testo coordinato con le modifiche sopramenzionate. Il D.L. 104/2013 è composto da: Capo I - DISPOSIZIONI PER GLI STUDENTI E PER LE FAMIGLIE (con gli artt. da 1 a 9); Capo II - DISPOSIZIONI PER LE SCUOLE (con gli artt. da 10 a 19); Capo III - ALTRE DISPOSIZIONI (con gli artt. da 20 a 28). Il testo è scaricabile qui di seguito Preleva...