:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Massa Carrara

Ottobre
16
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Massa Carrara - Massa Via Porta Fabbrica, 3 tel/fax: 0585/41733 228266

ISCRIZIONI A.S. 2015/16 – MOBILITA’- RIAMMISSIONE IN SERVIZIO

Informazioni e documenti

 

09/10/2013
CORSI DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA SPECIALIZZAZIONE PER IL SOSTEGNO - PERSONALE IN ESUBERO
Il MIUR ha emanato la nota prot. 10402, avente per oggetto: “Corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno destinate al personale docente in esubero. Disposizioni urgenti”,. Il Miur sottolinea l’urgenza di avviare prioritariamente i corsi di sostegno destinati alle classi di concorso in esubero, previsti dal DDGPER n. 7 del 16 aprile 2012, (in attuazione dell’art. 13 del D.M. n. 249 del 10 settembre 2010), e a seguire i percorsi di formazione per il sostegno destinati al personale docente munito di abilitazione, il cui riparto di posti è stato fissato dal DM 9 agosto 2013 n. 706.

 

09/10/2013
MATURAZIONE DEI REQUISITI PER LA PENSIONE PREVIGENTI AL D.L. 201/2011
Il Ministero dell’istruzione ha invitato tutto il Personale della Scuola ad inoltrare la dichiarazione del servizio maturato al 31 agosto o al 31 dicembre 2012, non inferiore a 35 anni, e il numero di anni raggiunti alla stesse date (60 o 61) per quantificare l’entità del personale che potrebbe conseguire il pensionamento anticipato nel prossimo settembre 2014. Presso le Scuole è disponibile un modello da consegnare entro il 15 ottobre alla Segreteria. Il modello è anche scaricabile su questo link. Preleva...

 

09/10/2013
CIRCOLARE SUI B.E.S. (Bisogni Educativi Speciali) e D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento)
automatismo, bensì deve riguardare solo casi particolarmente gravi e comunque l’adozione del piano è di competenza dei consigli di classe (nella secondaria) o del team docenti (nella primaria) che assumeranno la decisione all’unanimità. Dovrebbe essere chiarito anche il fatto che non vanno abbassati gli obiettivi di apprendimento, mentre resterebbero in capo ai docenti le decisioni in ordine alle scelte didattiche, ai percorsi da seguire e alla valutazione (affinché la certificazione BES non diventi il lasciapassare per promozioni immeritate).