:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Massa Carrara

Ottobre
16
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Massa Carrara - Massa Via Porta Fabbrica, 3 tel/fax: 0585/41733 228266

ISCRIZIONI A.S. 2015/16 – MOBILITA’- RIAMMISSIONE IN SERVIZIO

Informazioni e documenti

 

11/12/2014
DIMENSIONAMENTO
Il Consiglio Provinciale di Massa – Carrara, in data 28.11.2014, ha approvato la delibera con la quale viene rinviato all’a.s. 2015/16 il Piano di dimensionamento delle Istituzioni scolastiche della Provincia. Dopo la chiusura delle iscrizioni scolastiche, si procederà alle consultazioni dei soggetti interessati (Scuole, Enti locali, OO. SS. …) per la predisposizione del piano da sottoporre all’approvazione dell’Ente provincia e da inviare successivamente alla Regione Toscana.

 

11/12/2014
DIRITTO ALLO STUDIO
L’ufficio XIV – ambito territoriale della provincia di Massa – Carrara ha predisposto l’elenco provvisorio dei beneficiari dei permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio a.s. 2014-15, composto dai nominativi individuati per ogni ordine di scuola allegati al decreto stesso. Gli interessati possono prendere visione degli elenchi, telefonando al Sindacato in orario di ufficio.

 

11/12/2014
DOMANDE PER IL COLLOCAMENTO IN QUIESCENZA DALL’1/9/2015 – EMANATO IL DECRETO DAL MIUR
Il MIUR con il Decreto prot. 886 dell’1/12/2014, ha fissato al 15 gennaio 2015 il termine per la presentazione, da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo, con effetti dal l o settembre 2015. Entro il medesimo termine del 15 gennaio 2015, i soggetti che hanno già presentato le domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo possono presentare la relativa domanda di revoca. Sempre entro il 15 gennaio, vanno presentate le domande di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola che non ha raggiunto il limite di età o di servizio, con contestuale riconoscimento del trattamento di pensione, ai sensi del decreto del Ministro per la funzione pubblica 29luglio 1997, n. 331.